h1

Music biz

November 9, 2005

Interessante articolo su ThinkSecret che illustra con cifre il contratto tra iTunes australiano e le case discografiche. Vista la provvigione strappata da Apple (quasi il 50%) è evidente il margine delle major sulla vendita online di musica, così come è evidente che vogliano contrastare Apple con propri negozi online, una volta sperimentato che il modello funziona. Gran bella cosa innovare.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: