Archive for October, 2008

h1

La noncuranza e la paura

October 27, 2008

Ho letto con noncuranza, un po’ infastidito,  le dichiarazioni dei numerosi guitti che affollano le stanza del potere. Ho sentito con noncuranza le cazzate sul bilancio statale, la Robin (Hood) tax, sul dialogo, sul Lodo Alfano. Ho visto parteggiare con Putin per la Giorgia, limonare con Bush, sperando che vinca McCain. Ho assistito al siparietto di Alitalia (che mi costerà pare oltre 1mld di euro), alle regalie a Gheddafi, alle scene penose di fronte alla crisi finanziaria, con perle del tipo “Stiamo pensando di chiudere le borse per un po'”, “la crisi finanziaria non avrà impatti sull’economia”, “Se si fa come dico io non c’è nulla da temere”, con i suggerimenti per gli acquisti per investitori indecisi… Ho cominciato ad innervosirmi un po’ con il rifiuto di aderire alle misure europee per Kyoto… Mi sono ulteriormente innervosito per la polizia da mandare nelle scuole (dichiarazione smentita l’indomani, ovviamente, visto che non era la solita cazzata).

Quello che mi ha preoccupato invece, è una notizia che pochi hanno sottolineato e a me è sfuggita: le incredibili, ripeto INCREDIBILI dichiarazioni di Cossiga, addirittura senatore a vita e presidente emerito.

Costui suggerisce di iniziare una strategia della tensione, con agenti infiltrati tra gli studenti, con poi la ricerca di una mattanza giustificata da un’opinione pubblica stanca dei disordini. Non pago, afferma di averlo già fatto negli anni Settanta! L’obiettivo è stroncare sul nascere il nuovo terrorismo, che indubitabilente rinascerà negli atenei.

Il tutto nel silenzio dei giornali (basta vedere in google news le poche notizie) e ovviamente dei telegiornali. Non parliamo della magistratura, visto che alla fine a certi livelli si è impunibili, alla faccia della Costituzione.

Che dire? Da noncurante ad indignato in 2 secondi. Peccato che non cambi un cazzo. E’ forse di questo che bisognerebbe avere paura.